Chiesa Avventista del settimo giorno

Pastore: Michele Gaudio

E-mail: m.gaudio@avventisti.it

Indirizzo: Via Cussignacco, 90 – 33030 Basaldella di Campoformido (UD).

Sito web: http://udine.avventista.it. La comunità di Udine è parte del distretto pastorale di Trieste.

Sede nazionale: Unione Italiana delle Chiese Cristiane Avventiste del 7° Giorno (UICCA) Lgt. Michelangelo, 7 – 00192 Roma (RM).

Riferimento: L’UICCA è suddivisa in 4 Federazioni. La Federazione Nord delle Chiese Avventiste ha sede a Milano.

Sito web nazionale: http://chiesaavventista.it; www.avventisti.it;

E-mail nazionale: uicca.presidenza@avventisti.it; uicca.segreteria@avventisti.it.

Storia e contenuto: La Chiesa Cristiana Avventista del 7° Giorno sorge negli Stati Uniti verso la metà del XIX secolo in seguito ad un movimento di risveglio religioso interconfessionale intorno al tema del ritorno di Cristo e le profezie di Daniele. Ufficialmente costituitasi nel 1863. La Chiesa Avventista si situa nel grande mondo del protestantesimo, con i quali condividiamo la credenza in Cristo come unico Signore e Salvatore, la Bibbia ritenuta unica regola di fede e di condotta e la salvezza come frutto della grazia di Dio mediante la fede. Le credenze fondamentali della Chiesa sono contenute ed espresse nel nome:

  • Cristiani: Perché Cristo Gesù è il centro della fede e del messaggio biblico.
  • Avventisti: In quanto si attende con particolare enfasi il secondo avvento di Cristo.
  • del Settimo Giorno: Si ritiene ancora valido il 4° comandamento del Decalogo che indica il riposo sabbatico, in ricordo della creazione.

Altre aspetti peculiari della fede avventista sono il battesimo per immersione celebrato a persone adulte a seguito di una libera scelta. La Santa Cena, celebrata sempre insieme al rito della Lavanda dei Piedi, costituisce un memoriale della morte e risurrezione di Cristo. Nella comprensione avventista il pane ed il vino non fermentato della Cena del Signore sono e restano solo simboli del corpo e sangue di Cristo (memoriale). I defunti, sono tutti in uno stato di attesa incosciente (dormono) del ritorno di Cristo in vista della loro resurrezione. La Chiesa Avventista si autosostiene solo con le decime ed offerte dei propri fedeli.

Diffusione nel mondo: La Chiesa Avventista conta circa 21 milioni di membri, la popolazione avventista è invece di circa 60 milioni di partecipanti.

Diffusione in Italia: In Italia la Chiesa Avventista è presente dal 1864. Conta 160 comunità e 11.000 membri, oltre i bambini ed i frequentanti. Nel 1986 la Chiesa ha firmato un’intesa con il governo (legge 22.11.88 n° 516), partecipa alla ripartizione dei fondi dell’8×1000 e del 5/1000 destinati esclusivamente ad opere sociali, umanitarie, culturali ed artistiche. Attualmente la Chiesa Avventista è presente sul territorio nazionale oltre che con i luoghi di culto, con 1 Casa di Riposo (Forlì), 1 campus educativo-formativo (Firenze) nel quale sono presenti la FAT (Facoltà Teologica Avventista), riconosciuta dall’ordinamento universitario Italiano per il rilascio di lauree magistrali ed accreditata per il conseguimento del Master nel sistema universitario mondiale avventista, 1 Istituto di Lingua, Arte e Cultura Italiana, 1 centro sociale di prima accoglienza (Casa Aurora). Si dispone inoltre di 2 centri giovanili e congressi (Poppi e ValleGrande), di 1 casa editrice (Edizioni ADV), di 11 stazioni radio (Radio Voce della Speranza) e di 1 centro di produzione televisivo via web (Hope Channel Italia). Sempre in Italia, la chiesa è inserita nel tessuto sociale con le filiali ADRA in ogni comunità, la Fondazione Adventum che lotta e previene il problema dell’usura. La Fondazione Vita e Salute che si occupa di promuovere attività finalizzate all’informazione ed alla prevenzione sanitaria. Sempre tra i servizi troviamo l’AIDLR (Associazione Internazionale per la Difesa della Libertà Religiosa), l’AISA (Associazione Italiana Scout Avventista) e l’AUDA (Associazione Universitari e Diplomati Avventista).

Diffusione in Friuli: I primi avventisti iniziarono a riunirsi ad Udine nel 1999.

Fedeli: Nel Friuli la Chiesa Avventista è presente solo nella città di Udine, e conta 70 membri, oltre i bambini e frequentanti

Etnie e lingue: Oltre alle chiese in lingua italiana, sul territorio nazionale sono presenti comunità avventiste in lingua romena, russa, ucraina, latino-americana, brasiliana, filippina e ghanese.

Prescrizioni alimentari: La Chiesa Avventista ritiene che sia importante avere cura del nostro corpo facendo il possibile per quanto dipenda da noi vivere una vita sana ed equilibrata. Sulla base di questi principi salutistici generali e del buon senso si ritiene opportuno l’astensione dal tabacco, alcol e droghe. Si consiglia una dieta vegetariana e l’esercizio fisico.

Feste: Il Sabato settimanale, quale “settimo giorno” secondo il computo biblico e 4° comandamento del Decalogo (Es 20.8-11).

Vita liturgica – pastorale: Momenti significativi possono essere i seguenti:

  • Presentazione al Signore (Momento di ringraziamento per una nascita)
  • Battesimo (Celebrato da persone adulte e per immersione)
  • Santa Cena (Celebrata unitamente al rito della lavanda dei piedi, con pane azzimo e vino non fermentato)
  • Cerimonia di consacrazione ad un servizio ecclesiastico (Anzianato o diaconato)
  • Matrimoni e funerali
  • Gruppi di preghiera settimanali (Nelle case dei membri)
  • Apertura del sabato (Incontro del venerdì sera dopo il tramonto, in chiesa, o nelle case dei membri)
  • Settimana di preghiera della Chiesa (Incontri di preghiera e studio della Parola, nel mese di Novembre)
  • Settimana di preghiera per la gioventù (Incontri di preghiera e studio della Parola con i giovani, nel mese di Aprile)

Giorni /orari celebrazioni: Ogni Sabato. Il servizio di culto si svolge dalle ore 09.30 alle ore 11.30. Le tre fasi in cui si articola sono le seguenti:

  • Servizio della Scuola del Sabato (Studio e dialogo in piccoli gruppi della Bibbia)
  • Annunci e testimonianze (Comunicazioni varie alla comunità e momenti di lode attraverso le esperienze vissute)
  • Servizio della Predicazione della Parola (Omelia, sermone)

Altre attività: pranzo comune il Sabato, Coro di Chiesa (Corale Shalom di Udine) conferenze ed incontri vari.

Pubblicazioni:

  • “Il Messaggero Avventista” (Mensile ufficiale dell’UICCA)
  • “Adventus” (Rivista teologica della Facoltà Avventista di Teologia)
  • “Segni dei Tempi” (Periodici tematici)
  • “Coscienza e Libertà” (Periodico sulla libertà religiosa)
  • “Vita e Salute” (Mensile sul tema della salute e benessere)
  • “Scuola del Sabato” (Manuale semestrale di studio biblico in gruppi)
  • “Collana teologica” (Studi ed opere varie della Facoltà Avventista di Teologia)

Eventi:

  • Campeggi per i giovani di ogni fascia d’età, per le famiglie, coppie e per la terza età.
  • Incontri Scout (AISA – Associazione italiana Scout Avventista)
  • Congressi per la chiesa e per ogni fascia d’età
  • Incontri di formazione (Teologica, ecclesiastica o spirituale

Altre informazioni: La Chiesa Avventista non aderisce al CEC, né alla FCEI, mantiene con entrambi lo status di osservatore. E’ aperta al dialogo inter-religioso ed inter-confessionale con la convinzione che nel confronto sereno e nella conoscenza reciproca è possibile trovare elementi di crescita e ricchezza ad ogni livello e porre le basi del vero rispetto abbattendo possibili barriere di pregiudizi. La Chiesa Avventista partecipa quindi ad ogni incontro ecumenico entro i limiti concessi dai propri principi di fede. Questa è una sua dichiarazione ufficiale in rapporto alle altre chiese cristiane: «Noi riconosciamo ogni organizzazione che esalta Cristo agli occhi degli uomini come parte integrante del piano divino di evangelizzazione mondiale. Noi rispettiamo profondamente gli uomini e le donne cristiani di altre denominazioni, che si sforzano di guadagnare delle anime a Cristo» (GC, Working Policy, edizione 1989/1990, p. 368). La Chiesa Avventista ritiene che la vera unità ed il suo limite è solo in Cristo e nei principi chiaramente espressi nelle Sacre Scritture. Ciò si realizzerà pienamente solo al ritorno di Gesù. Tuttavia siamo invitati a lavorare in vista di questo traguardo con ogni sforzo e mezzo disponibile, vivendo oggi l’unità futura della chiesa. La Chiesa Avventista rifiuta ogni forma di discriminazione di genere, violenza, soprusi ed illegalità. Essa è fortemente impegnata tramite i suoi organismi a combattere i valori di uguaglianza, libertà, rispetto, tolleranza, promozione della vita sotto ogni aspetto e forma e difesa del creato.

Fonte: pastore Michele Gaudio